Val d’Ayas: Col Ranzola

Oggi pomeriggio sono tornata al Col Ranzola (2170 mslm) una facile escursione adatta a tutte le stagioni. Ricordo la prima volta che ci sono stata, con mio figlio piccolo nello zaino in inverno con le ciaspole.

Nella foto si vede dall’alto della punta della Regina (ringrazio ancora Laura del bel pomeriggio lassù). Dal colle ammiriamo anche il gruppo della becca di Vlou (3032 mslm) e del Mont Nery (3075 mslm).

E’ possibile parcheggiare nell”ampio parcheggio oltre l’abitato di Estoul (1878 mslm) 7 km sopra Brusson.

Si cammina sulla strada che conduce all’Alpe Praz Barmasse (1927 mslm). Si prosegue in piano sull’ampia carrozzabile nel bosco fino alle belle e caratteristiche baite. Si sale su facili pendii fino all’Alpe Fenetre (2087 mslm), recentemente ristruttitata.

Ora si vede bene il taglio del colle tra Punta della Regina (2307 mslm) e il Mont Chose (2664 mslm). Si sale l’ultimo e piu ripido tratto del percorso

In passato questo era uno dei passaggi più frequentati per transitare dalla Valle del Lys alla Valle d’Ayas. Lo testimoniano i resti dei muretti edificati per la difesa mili ci accoglie una statuetta delladonna e la vista che ora spazia anche sulla Val Lys e sulle sottostanti baire dell’Alpe Ranzola (1991 mslm)

Vieni a trovarmi in Val d’Ayas! Contattami per soggiornare da me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Chatta con Giulia
Scan the code
Ciao, sono Giulia, posso aiutarti?