Un poker di poke

UN POKER DI POKE… IL PIATTO DEL SURFISTA VINCE!

La semplicità, come sempre, è una carta vincente.

Il poke che ormai tutti conosciamo deriva da una ricetta tradizionale hawaiana… per questo lo chiamavo il piatto del surfista quando, diversi anni fa, ho iniziato a prepararli a mio figlio nel tentativo di invogliarlo a mangiare verdure. A lui piaceva: praticare il surf, mangiare pietanze molto semplici come il riso bianco, non mescolare gli ingredienti nel piatto… tutte caratteristiche che trovano un punto comune nel poke, visto che arriva dalle Hawaii conosciute ai più proprio per le onde da surfare.

Le ricette tradizionali hanno come base pochi ingredienti facilmente reperibili sul territorio e questa non fa eccezione. L’originale hawaiano combinava pesce crudo e alghe. La versione arrivata oltre oceano è quella influenzata dal “vicino” Giappone e conosciuta infatti anche come poke giapponese (o sushi hawaiano visto che combina riso “da sushi” con pesce crudo)

Segue qualche suggerimento per preparare questa ricetta, molto semplice da fare in casa ed anche abbastanza veloce.

SUGGERIMENTI PER I VOSTRI POKE

logo blu

INGREDIENTI:

Non indico quantità che possono variare a seconda dei commensali ma solo i gruppi di alimenti di cui si compone questo piatto.
  • 1/4 cereali (riso “da sushi” quindi ricco di amido ma, se lo avete in casa, perchè non utilizzare un basmati, un cous cous o il vostro cereale preferito)
  • 1/4 verdure (massima libertà di scelta, crude o cotte, quelle che preferite e soprattutto di stagione)
  • 1/4 frutta (l’origine del piatto suggerisce l’utilizzo di frutti tropicali, senz’altro buonissimi, ma si può anche utilizzare mela, pera, pesca, fragole…)
  • 1/4 proteine (non solo pesce crudo, che comunque deve essere abbattuto, anche salmone affumicato, gamberi, pollo scottato, uova, formaggio, tofu… spazio alla fantasia)
  • una salsa: salsa di soia o teriyaki, con il pesce è ottima la maionese al wasabi.
  • Semi o frutta secca a piacere

PREPARAZIONE

Cuocere il riso. La ricetta prevede una qualità “da sushi” quindi ricca di amido ma, a mio parere, potete utilizzare quello che avete in casa: basmati, cous cous o il vostro cereale preferito.

Intanto preparate la componente proteica che avete scelto per il poke del giorno: saltate in padella il pollo a striscioline oppure cuocete al vapore i gamberi o affettate il formaggio…

Lavate bene e tagliate le verdure che volete utilizzaere, eventualemente sbollentatele o cuocetele al vapore.

Infine pulite e affettate la frutta.

Comporre il piatto in modo che i quattro ingredienti principali siano uno accanto all’altro senza mescolarsi.

Condite a piecere. Aggiungete semi o frutta secca, non solo per la loro croccantezza nella masticazione ma perchè ricchi di importanti nutrienti,

Il risiultato è un piatto veloce, versatile, fresco e ricco di gusto… ecco il segreto del suo successo!

Contattami per altre idee o scopri i prossimi eventi https://acasadigiulia.me/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Chatta con Giulia
Scan the code
Ciao, sono Giulia, posso aiutarti?